Castagne, latte, vin brulé e musica

Foto evento da Facebook

Una domenica all’eremo per festeggiare sant’Antonio, le nostre usanze, i nostri animali

Domenica 21 Gennaio 2018, ore 14:00, all‘Eremo di Sant’Alberto di Butrio

Una tradizione che attraverso i secoli giunge viva fino a noi: domenica 21 gennaio dalle 14:00, per festeggiare Sant’Antonio, all’Eremo di Sant’Alberto di Butrio (Pavia) si celebra il protettore degli animali domestici con la tipica zuppa di castagne e latte di vacca varzese, preparata dalla chef Piera Selvatico e accompagnato da vin brulé preparato da Caterina Brazzola dell’Azienda Agricola Montelio In sotofondo musica tradizionale con pifferi e fisarmoniche.

L’evento è gratuito e non serve la prenotazione. In caso di maltempo, l’evento non sarà annullato.

Per l’occasione sono previste visite guidate speciali agli affreschi dell’eremo e alla misteriosa tomba di Edoardo II, musica e la presenza di produttori enogastronomici del territorio. Gli amici a quattro zampe sono i benvenuti.

Alle 16.30 s. messa con il coro parrocchiale di Retorbido e benedizione.

L’evento è promosso da The Auramala Project. Come forse già sapete, il nostro ambizioso progetto, opera dell’Associazione Culturale ‘Il Mondo di Tels’ di Pavia, punta a scoprire discendenti viventi del re Edoardo II d’Inghilterra, vissuto tra il Dodicesimo e il Tredicesimo secolo. Secondo alcuni documenti storici, e secondo alcune tradizioni orali della Valle Staffora, questo re fuggì dall’Inghilterra per diventare un eremita in Oltrepò Pavese, forse proprio all’eremo di Sant’Alberto. La nostra speranza è di scoprire, mediante ricerca genealogica, discendenti viventi del re per poter usare la genetica per dimostrare la teoria della fuga in Oltrepò. Ancora non abbiamo trovato tale discendente, ma siamo instancabili nella nostra ricerca!

La Storia Genetica dell’Italia

Come forse ricorderete, lo scorso 22 gennaio all’eremo di Sant’Alberto di Butrio è stata organizzata una raccolta DNA, effettuata da ricercatori dell’Università di Pavia. Tale raccolta rientrava nel progetto di ricerca “Storia genetica dell’Italia”, coordinato da Dott.ssa Anna Olivieri del dipartimento di Biologia e Biotecnologie “Lazzaro Spallanzani”. L’analisi dei campioni è ora stata completata, e donatori interessati a conoscerne i risultati li potranno ritirare domenica a Sant’Alberto. Inoltre, Ivan Fowler di The Auramala Project sarà presente per rispondere a qualsiasi domanda.

L’analisi riguarda il DNA mitocondriale dei donatori, che viene ereditato esclusivamente per via materna, cioè ciascuno di noi (maschio o femmina) lo eredita identico dalla propria madre ma solo le femmine lo trasmettono alla generazione successiva.

Sulla base delle mutazioni (cioè delle differenze) di questo DNA, ciascuno di noi viene classificato in un gruppo (chiamato aplogruppo) che racconta qualcosa della storia antica della nostra molecola. Infatti esistono aplogruppi specifici delle diverse popolazioni del mondo. Attraverso l’analisi delle molecole di DNA mitocondriale degli italiani di oggi, come lei, il progetto di ricerca “Storia genetica dell’Italia” vuole mappare le molteplici origini antiche del nostro popolo. Nella scheda allegata troverà maggiori informazioni su aplogroppi, DNA mitocondriale e sul suo specifico aplogruppo. Le vostre donazioni sono davvero preziose, e ringraziamo di cuore.

Si ringraziano: Don Agostino e i monaci dell’eremo di Sant’Alberto di Butrio, Piera Selvatico e Albergo Ristorante Selvatico, Caterina e Giovanna Brazzola e l’Azienda Agricola Montelio, Elena Corbellini, Coro Parrocchiale di Retorbido, Azienda Agricola Oranami, Azienda Agricola Lino Verardo, Azienda Agricola Fabio Birilli, Azienda Agricola Valle Nizza di Aldo Agosti, Comuni di Ponte Nizza e Val di Nizza,  Associazione Spino Fiorito, Associazione Varzi Viva, Osservatorio astronomico Ca’ del Monte, Associazione Culturale Il Mondo di TELS

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s